CONTATTI

PRENOTAZIONI E RICHIESTE

Per richieste e prenotazioni completa il modulo a fianco o contattaci via e-mail o telefono. Sarà nostra cura rispondere il prima possibile!

Villa Borgo Duino - I muli snc

loc Duino 75 z1

34011 Duino Aurisina TS Italy

phone: +39 040 208872

mob: +39 345 8562602

I tuoi dati sono stati inviati con successo!

La nostra storia: 

Siamo Nicholas e Tommaso, nel 2012 eravamo entrambi senza lavoro, cercavamo spazi e libertà lavorative… volevamo lavorare nel settore turistico e avevamo la nostra idea di accoglienza, ma non abbiamo trovato nessuno disposto ad ascoltarci. Da quel primo B&B, negli anni, abbiamo provato a crescere ma, per farlo bene, occorrevano fondi e garanzie che non avevamo. Come a volte succede, ci è capitato di iniziare a percorrere una strada e, inaspettatamente, ci ha cambiato la vita. Nel 2017, dopo anni di battaglie e duro lavoro, abbiamo incontrato Banca Etica e ottenuto l’accesso al fondo di Etica Sgr che fa da garanzia a progetti di microfinanza e che sostiene iniziative di crowdfunding ad alto impatto sociale e ambientale in Italia. E, contemporaneamente, abbiamo trovato la location perfetta per la nostra attività. Il Gruppo Banca Etica ha riconosciuto il nostro status di coppia e abbiamo apprezzato l’importanza riconosciuta ai valori umani. È così che è nata “Villa Borgo Duino”, un B&B con 6 Camere, un Ristorante con 30 coperti aperto alla città, una piscina e un grande giardino in cui svolgiamo attività ricreative come Yoga, Meditazione e Danza completamente immersi nel verde. Questo non è un posto dove stare, ma un posto dove essere. Un posto dove respirare.

Ai sensi della legge 124/2017, articolo 1, commi 125-129, come da ultimo modificato con D.L. n. 34/2019, convertito in L. n. 58/2019 la societa MULI DI GRANDIS TOMMASO E MRVCIC NICHOLAS SOCIETA' IN NOME COLLETTIVO, con sede in LOCALITA' DUINO, 75/Z1, DUINO-AURISINA – TS - C.F. 01294060320, con Delibera del Consiglio di Amministrazione del CATTFVG ha usufruito di aiuti di Stato a sostegno dell’economia nell’attuale emergenza del COVID-19  del contributo di euro 1600,00 a ristoro dei danni causati dall’emergenza Covid-19;